Il ranking della Polizia

54

KAZAKISTAN – Astana 30/88/2013. Il Kazakistan è al sesto posto nel mondo per numero di forze di polizia.

Bloomberg ha condotto un’analisi tra i paesi con una popolazione di oltre cinque milioni di abitanti per analizzare quanti agenti di polizia ci fossero per ogni 100mila persone. Al primo posto c’è la Russia, mentre il Kazakistan occupa il sesto posto. L’Undoc, Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine fornisce una definizione univoca di “poliziotto”: un dipendente dell’ente pubblico il cui compito principale è la «prevenzione e l’accertamento di reati, l’effettuazione d’indagine e l’arresto dei sospetti». Dipendenti di altre agenzie con compiti diversi non rientrano in questa definizione e quindi non sono tra le forze di polizia. La classifica ha utilizzato dati statistici degli ultimi tre anni; in assenza di tali dati, il paese non è stato incluso nella classifica. L’elenco degli stati con le forze di polizia più sviluppate sono tutti paesi dell’Europa occidentale, mentre molti paesi in via di sviluppo con alti tassi di criminalità non sono stati inclusi. Tra i primi tre paesi rientrano Russia, Turchia e Italia. In Russia, per ogni 100mila persone ci sono 564 agenti di polizia in Turchia 474, in Italia 467. Fanalini di coda Kenya, 100, Ungheria 88, e Guinea 52, sempre ogni 100 mila abitanti. Oltre alla Russia, tra i paesi della Csi figuravano anche il Kazakistan, dove ogni 100 mila abitanti ci sono 444 agenti di polizia, e l’Ucraina con 384 agenti. Si tratta del sesto e del dodicesimo posto rispetto ad un analogo studio del 2007, fatto dall’Università di Sydney.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCamerun 3G
Articolo successivoParigi appoggia l’Onu a Bangui