KAZAKISTAN. Astana e Città del Messico a Vienna per l’OPEC

197

di Anna Lotti KAZAKHSTAN – Astana 09/12/2016. Altri due paesi non Opec, il Kazakistan e il Messico, hanno annunciato che prenderanno parte al meeting dell’Opec che si terrà a Vienna il 10 dicembre.
L’Opec ha invitato 14 paesi non membri alla riunione del 10 dicembre a Vienna: Russia, Messico, Oman, Kazakistan, Bahrain, Colombia, Congo, Egitto, Trinidad e Tobago, Turkmenistan, Azerbaijan, Bolivia, Brunei e Uzbekistan.

Secondo quanto riporta Trend, il ministro dell’Energia del Kazakistan Kanat Bozumbayev ha confermato la sua partecipazione all’incontro del 10 dicembre.

Per quanto riguarda la possibilità di ridurre la produzione di petrolio del paese, Bozumbayev ha detto che il Kazakistan non è il più grande produttore di petrolio non-Opec e in precedenza, il ministero dell’Energia del Kazakistan aveva detto che Astana ha in programma di aumentare la produzione di petrolio portandola a 102 milioni di tonnellate entro il 2030.

Secondo poi Ria Novosti, il segretario messicano per l’Energia, Pedro Joaquin Coldwell ha detto che il suo paese sarà presente alla riunione dell’Opec.