Il Kazakhstan punta all’OCSE

72

KAZAKHKSTAN – Astana. 16/09/13. Il Primo Ministro Serik Akhmetov oggi in visita ufficiale in Francia ha dichiarato alla stampa: «Continuiamo a lavorare attivamente per aderire all’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), che è riconosciuta come organizzazione economica internazionale dei paesi più sviluppati del mondo».

 

L’ufficio di rappresentanza ufficiale della Central Communications (LZC), guidato da Altay Abibullayev, come indicato sul sito LZC, afferma che per il Kazakhstan soddisfare i parametri OCSE è un obiettivo principale perché lo stato Centroasiatico mira a diventare uno dei 30 paesi più competitivi del mondo. 

«Far parte dell’OCSE significa anche avere accesso alle norme internazionali avanzate che migliorano l’attrattività degli investimenti del paese e il miglioramento del sistema della pubblica amministrazione, e ancora migliora il coordinamento reciproco»; Il prossimo appuntamento importante per il Kazakhstan è l’organizzazione della fiera internazionale di Astana “Expo-2017”. 

Secondo Abibullayev, il processo di adesione all’OCSE, così come l’attivazione della cooperazione kazako-francese in ambito economico e industriale e l’innovazione verranno discusse il 19-20 settembre nel corso di una visita di lavoro a Parigi di S. Akhmetov e di altri incontri ufficiali programmati con il Segretario Generale dell’OCSE Jose Angel Gurria Treviño, e il Segretario Generale della International Exhibitions Bureau, Vicente Lossertales, il primo ministro, Jean-Marc Eyraud . 

Inoltre, come riportato da LZC per la familiarizzazione con l’obiettivo dello sviluppo macroeconomico delle economie degli Stati membri della CSI a Mosca il 19-20 settembre si terrà la 59a riunione del Consiglio economico della Comunità degli Stati Indipendenti con il Vice Primo Ministro del Kazakistan, Kairat Kelimbetov. «Al summit, abbiamo intenzione di affrontare una serie di questioni urgenti come la natura tributaria del progetto e del Bilancio unificato del CSI nel 2014», ha riferito A. Abibullayev a Kazakhstan oggi,  e ancora «al fine di monitorare l’attuazione dei programmi di governo delineato abbiamo in programma numerose visite nelle regioni. In In particolare, il Vice Primo Ministro – Ministro dell’industria e delle nuove tecnologie, Asset Issekeshev, il 19 settembre andrà nella regione di Karaganda per promuovere i programmi innovativi di industrializzazione nella zona economica speciale “Sary-Arka”. Spiegando l’essenza della “Road Map per l’occupazione – 2020” presso il grande pubblico che sarà al centro della visita di lavoro del Ministro del Lavoro e della Protezione Sociale di Tamara Duisenova in Törtüy 18-19 settembre, fonte LZC.