Il Pakistan investirà in petrolio kazako

64

KAZAKHSTAN – Astana. 26/08/14. Il Pakistan sta cercando di migliorare gli scambi con il Kazakistan ed è pronta ad investire nella sfera dell’economia metallurgia, petrolio e gas. Lo ha annunciato il Mercoledì l’ambasciatore del Pakistan in Kazakistan, Shaukat Ali Mukadi. Fonte Trend. 

 

«Siamo pronti a investire nel settore del petrolio e del gas, così come nella metallurgia. In particolare, ci sono due società di nostro interesse. Una società è interessata a una joint venture per il petrolio, e l’altra per l’acquisto di quote nel settore gas. Per raggiungere questi obiettivi siamo pronti a investire.Siamo interessati alle gamme di produzione di petrolio da 15 a 50 mila barili al giorno, ma la dimensione degli investimenti dipenderà dalla potenza effettiva» ha detto.

Il diplomatico ha anche detto che il Pakistan nei prossimi tre anni incrementerà il fatturato del commercio con il Kazakistan fino a 100 milioni all’anno.

«Abbiamo in programma nei prossimi tre anni di aumentare il fatturato fino a 100 milioni di dollari l’anno. Ci sono opportunità per ampliare il partenariato. Prima del suo arrivo in Kazakistan, ha lavorato per diversi anni come ambasciatore in Corea del Sud, e il fatturato tra i due paesi ammontava a 1,6 miliardi» ha detto.

In generale, ha detto, nel 2012 il volume degli scambi tra il Kazakistan e Pakistan è ammonta a 36 milioni, di cui 21 milioni dollari sono andati alle esportazioni pakistane, e 15 milioni di euro in Kazakistan. Nel 2013, il commercio tra i due paesi è aumentato del 22 per cento raggiungendo 44,3 milioni di dollari.