Astana: giù bilancia commerciale

38

KAZAKHSTAN – Astana. 14/02/15. Tra  Gennaio e Dicembre del 2014 gli scambi commerciali tra la Repubblica del Kazakistan con i paesi dell’Unione doganale è stata di 19 miliardi e 665,2 milioni di dollari, il  20,1% in meno rispetto a Gennaio – Dicembre 2013, comprese le esportazioni scese di 5 miliardi e 207.3 milioni di euro (diminuzione del 12,2%) e le l’importazioni a 14 miliardi 457,9 milioni (in calo del 22,6%).

«Le  esportazioni della Repubblica del Kazakhstan è dominata dai prodotti minerali (47,3% del totale delle esportazioni verso l’Unione doganale) metalli e prodotti a base di essi (23,4%), prodotti chimici (12,9%), i prodotti di origine animale e vegetale, prodotti alimentari preparati (5,4%)» ha riferito l’Istituto di Statistica NEM Kazakhstan, riportata da Kazakhstan Oggi. Secondo il Ministero della Federazione Russa e della Repubblica di Bielorussia i macchinari in gran parte importati e attrezzature (32,1% del totale delle importazioni dalla Unione doganale), prodotti minerali (15,0%), prodotti chimici (13,3 %), metalli e prodotti metallici (13,0%), prodotti di origine animale e vegetale, prodotti alimentari preparati (12,1%).