Passa al 70% l’automazione dei servizi in Kazakhstan

8

KAZAKHSTAN – Astana 10/06/2016. L’accordo tra il fondo nazionale del welgare kazako “Samruk-Kazyna” e Sap aumenterà l’automazione dei processi dal 30% al 70% è stato annunciato dal direttore di Sap Kazakhstan, Maxim Lamskov, in una conferenza stampa all’interno del Sap Forum di Astana.

Secondo quanto riportato da BNews, «L’Accordo con il “Fondo Samruk-Kazyna” è stato firmato nel 2015. E non ha analoghi in Asia centrale, e non tanto della Csi; un fatto che sottolinea la sua unicità, e la quantità di lavoro che ci aspetta da fare insieme nei prossimi cinque anni» ha detto Lamskov.
Secondo il vertice di SAP servirà a risolvere i problemi significativi per il Kazakhstan aumentando il grado di automazione dei processi dal 30% al 70% «L’impatto economico della cooperazione del fondo con la nostra azienda sarà di circa 200 miliardi di tenge fino al 2020».

CONDIVIDI
Articolo precedenteRamadan e fusi orari
Articolo successivoChiude UNOCI