J. Jayalalithaa: «Gli indiani non rispettano sentimenti Tamil»

39

Chennai: Il Ministro principale J. Jayalalithaa ed ex primo ministro M. Karunanidhi lunedì scorso ha chiesto al governo centrale di rimpatriare tutti i cittadini dello Sri Lanka che stavano sostenendo la formazione militare in India e ha accusato il governo centrale di non rispettare sentimenti tamil.

 In una lettera al primo ministro Manmohan Singh, Jayalalithaa ha detto che il governo centrale stava mostrando «mancanza di rispetto assoluta» per i sentimenti dei tamil dello Sri Lanka nella formazione del personale della difesa. «Impartire formazione per le forze armate dello Sri Lanka negli istituti di formazione della difesa in India e permettendo loro di visitare il Tamil Nadu rivela l’assoluta mancanza di rispetto mostrata ai sentimenti della gente del Tamil Nadu». Due ufficiali Sri Lanka insieme a altri 25 provenienti da vari paesi sono in Coonoor in Nilgiris distretto di Tamil Nadu. Il gruppo è in fase di formazione della National Defense Academy di New Delhi. Jayalalithaa ha detto: «Il popolo del Tamil Nadu sono frustrati e indignati da questo atteggiamento duro e inflessibile del governo in modo persistente nella formazione degli appartenenti al personale dello Sri Lanka le forze armate in India».