ITALIA. L’Arabia Saudita invita i musulmani in Italia ad aiutare le popolazioni colpite dal terremoto

99

di Redazione ITALIA – Roma 22/01/2017. Una nota firmata dall’ambasciatore in Italia del regno dell’Arabia Saudita, Rayed Khalid Krimly, del 19 gennaio, annuncia la vicinanza del popolo saudita a quello italiano, una donazione alle vittime del terremoto e un invito a tutti musulmani d’Italia ad essere di aiuto alle popolazioni colpite. Ne riportiamo il testo: «All’indomani del sisma che ha scosso l’Italia centrale in concomitanza alle condizioni invernali avverse, il profondo cordoglio e le preghiere dei sauditi sono tutte per la popolazione italiana amica. La Reale Ambasciata dell’Arabia Saudita si appresta a donare diecimila Euro come segno di solidarietà per le popolazioni interessate dal terremoto.

In qualità di Presidente del Centro Islamico Culturale d’Italia, desidero esortare tutti i fratelli musulmani che vivono in Italia a prestare ogni assistenza possibile, sia attraverso donazioni che impegno, per offrire aiuto ai nostri amici italiani in questa ardua situazione. Nel Sacro Corano, vi è una Sura denominata “Terremoto” che descrive “il giorno dopo”, in cui il nostro più Misericordioso e più Compassionevole Dio afferma: «chi avrà fatto [anche solo] il peso di un atomo di bene, lo vedrà» Sura Al-Zalzalah 7.