Trento: recita il corano e danneggia chiesa

34

FRANCIA – Brest. 05/01/15. Il tre gennaio il giornale francese, breizatao, ha pubblicato un articolo secondo cui in Italia, un marocchino dopo aver recitato i versetti del Corano, ha danneggiato una chiesa, la polizia sospetta si a stato uno “squilibrato”. L’evento sarebbe avvenuto, come riporta la cronaca locale, in Trentino Alto Adige.

Il marocchino dopo la recita si è gettato a terra e ha gravemente danneggiato cinque statue di interesse artistico e altri oggetti religiosi in chiesa trentina. L’evento sarebbe successo nel pomeriggio di giovedì nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta a Cles (Trento). Il marocchino di 67 anni è stato arrestato dalla polizia. L’uomo in pochi minuti, utilizzando una sbarra di ferro ha buttato giù la statua della Vergine con il Bambino, uno della Vergine Immacolata e di quelli della Madonna del Rosario, che di Nostra Signora di il dolore e la statua di San Giuseppe e il Bambino. L’islamista ha cercato di danneggiare anche l’altare di marmo mentre è riuscito a danneggiare il battistero, e due pale d’altare e un grande dipinto dell’Assunta. L’uomo è da lungo tempo residente nella zona e ha vissuto dalla scorsa estate a Cles. l’uomo di origine marocchina aveva già disturbato il rito della messa nella stessa parrocchia.