ISIS risveglia le cellule negli USA

31

STATI UNITI-Washington. 04/05/15. Mentre gli investigatori indagano sui fatti in Texas e sui c’è il massimo riserbo, ISIS via social sta facendo girare dal 28 di aprile un video da titolo #WewillBurnUSAgian.

Il video della durata di 5 minuti e 20 ripropone le uccisioni dei prigionieri USA o siriani per sgozzamento e in cui vengono minacciati gli Stati Uniti d’America dal boia. E ancora immagini dell’11 settembre. Il video nella propaganda tipica dello Stato Islamcio, postato il 28 aprile è una chiamata alle armi per i combattenti aderenti a ISIS che vivono negli USA. Il modello è lo stesso già replicato in Francia, Belgio e Tunisia.