ISIS: 3000 foreign fighters dalla Tunisia

50

STATI UNITI – Washington. 22/02/15. Il direttore del Centro Nazionale Antiterrorismo (NCTC) negli Stati Uniti, Nicolas Rasmussen, ha presentato l’11 febbraio 2015, una relazione dettagliata della CIA riguardo al numero e l’origine dei combattenti nelle file dell’organizzazione terroristica dello stato islamico.

Secondo il nuovo rapporto del numero totale dei combattenti terroristi di 20.000 provenienti da 90 paesi contro 19 000 citato in una precedente relazione. Il numero di aspiranti jihadisti pronti allacciare i paesi di origine per andare nello Stato Islamico, secondo le informazioni NCTC sono in aumento. I social network permettono, “specialmente per IR” di attrarre i combattenti e di fornire informazioni pratiche per il loro viaggio, riporta Rasmussen. Elenco dei Paesi che hanno più combattenti stranieri in ISIS: Al primo posto la Tunisia con 3000militanti; 2.500 l’Arabia Saudita; Il Marocco 1.500; dalla Francia 1.200; dalla Germania 600; Dal Pakistan 500; Algeria 250;  247 Iraq;  Yemen110;  Kuwait 71;  Altri paesi europei tra i 50 e 100; area del Golfo tra 1 e 50.