ISIS. “Sarà Roma la prossima capitale del Califfato?”

285

Nonostante le avversità, come la perdita di Mosul, sono usciti regolarmente i bollettini con le notizie provenienti dai territori dello Sham. È uscito, sottotitolato in inglese un video di al Battar Media Foundation, la corsa settimana uscito in arabo, casa di produzione pro ISIS, che incita i giovani ad andare combattere in Libia,Yemen e Khorasan e soprattutto, spiega il funzionamento delle cellule jihadiste in Europa: si parte per il jihad solo dopo che l’Imam lo ha ordinato. Molta eco sui social hanno avuto le notizie dal Sinai egiziano, che hanno risvegliato l’odio contro Israele. Un post dell’8 marzo ripostato più volte fino ad oggi, per esempio asserisce: “Il sole risplenderà rosso su Gaza e Rafah”, intendendo con rosso il sangue che scorrerà degli degli infedeli.

È nato un nuovo canale social Coming O Rome, che ha come immagine tre “eroi” di ISIS tunisini che lanciano le loro minacce – non dalla moschea di Mosul – ma da via della Conciliazione a Roma e dal Vaticano (nella foto). Il canale però per ora posta grafiche di minacce contro il presidente turco Recep Tayyp Erdogan e la sua Turchia. Un canale ISIS di lingua tedesca ha postato un interrogativo che recita: “Sarà Roma la prossima capitale del Califfato?”. Le pressioni su Roma si sono fatte molto intense nell’ultimo periodo più a livello fotografico che non “testuale”; un fatto comunque che non va sottovalutato visto che nel periodo precedente ai diversi attentati nelle capitali europee, erano stati postati numerosi messaggi grafici e fotografici di invito alla violenza contro questa o quella città. La Città Eterna è sempre stata tra gli obiettivi della propaganda dello Stato Islamico, perché città simbolo di permanenza e patria dell’arcinemico del Califfato, il Papa e la Chiesa Cattolica Romana.

Sono nati nuovi canali social in lingua inglese, molti dei quali sono di “contenuti spirituali – filosofici” oltre che di notizie dal fronte. Continuano ad essere molto attivi i canali indiani pro ISIS così come quelli indonesiani. Con una certezza quasi matematica si può dire che ISIS stia preparando un altro attacco in quella parte di mondo sul modello di quanto fatto nelle Filippine a Marawi.

Redazione

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico. 

È possibile acquistare il libro su Tabook.it