La scuola di ISIS

69

SIRIA – Raqqa 10/09/2014. Si stanno riaprendo le scuole un po’ dappertutto nel mondo, anche quelle nel Califfato.

Anche nello stato Islamico ci si prepara ad un nuovo anno con nuovi programmi scolastici “sharia oriented”. Lo Stato islamico ha pubblicato il 9 settembre un nuovo programma per le scuole primarie nelle aree controllate: non ci saranno più lezione d’arte, musica, filosofia, psicologia, studi sociali, storia, geografia e letteratura. Queste materie saranno sostituite con altre approvate da Isis come metodologia islamica, medicina, ingegneria, chimica, fisica, amministrazione, agricoltura e religione islamica. Nel documento si afferma che la scuola di Isisc è ufficialmente iniziata il 9 settembre. Per i bambini iracheni, però, la scuola però non inizierà per almeno altri due mesi, e alcuni genitori potrebbero in ultima analisi, chiedersi quale sia la scelta peggiore: nessuna scuola o una modello Stato islamico? Nel frattempo, Isis combatte anche l’assenteismo scolastico: invita i genitori a mandare a scuola i figli perché tenerli a casa è reato.