ISIS a Baiji

38

IRAQ- Baghdad 16/04/2015. Lo Stato Islamico ha preso Baiji.

Secondo Jeune Afrique la più grande raffineria dell’Iraq è presa e un’operazione dell’esercito iracheno cercherà di eliminarli.
Lo Stato islamico prendendo Baiji, la più grande raffineria in Iraq, si trova a 200 km da Baghdad. Secondo un generale dell’esercito iracheno, i jihadisti hanno attaccato l’area su entrambi i lati prima di entrare nella raffineria e prenderne il controllo assieme ad alcune strade all’interno del sito. L’Afp riporta che i jihadista si erano nascosti nel settore dello stoccaggio del petrolio.
Le forze irachene hanno lanciato un’operazione il 16 aprile per scacciare i mujahedin; resta però alto il rischio che i jihadisti possano dare alle fiamme lo stabilimento in caso di attacco.
Il sito è stata teatro di pesanti combattimenti nel giugno del 2014. Ad ottobre 2014, un’operazione dell’esercito iracheno, con attacchi aerei della coalizione internazionale a guida Usa aveva bloccato l’avanzata dei jihadisti che hanno comunque preso la città, situata a sud della raffineria.