IS addestra i piloti

39

LIBANO – Beirut. 17/10/1. La Reuters da Beirut da notizia che piloti iracheni che hanno aderito Stato islamico in Siria stanno addestrando i membri di ISIS a volare su tre caccia catturati, affermando che è la prima volta che vengono addestrati dei piloti nello Stato Islamico.

Is ha conquistato territorio in Siria e in Iraq dove hanno sequestrato l’aeroporto di al-Jarrah est dell’aeroporto militare di Aleppo, ha detto Rami Abdulrahman, che gestisce l’Osservatorio siriano con sede in Gran Bretagna per i diritti umani. Le forze guidate dagli Stati Uniti stanno bombardando le basi dello Stato islamico in Siria e in Iraq. Il gruppo ha regolarmente utilizzato armi catturate agli eserciti siriani e iracheni e ha invaso diverse basi militari, «ma questa è la prima volta che fa volare gli aerei da guerra. Hanno i formatori, funzionari iracheni che erano piloti prima di (ex presidente iracheno) Saddam Hussein», ha detto Abdulrahman. «La gente ha visto i voli, sono andati molti volte dall’aeroporto e stanno volando nei cieli al di fuori l’aeroporto e ritorno», ha detto, citando testimoni nella provincia settentrionale di Aleppo vicino alla base, che è distante 70 km (45 miglia) sud della Turchia. Non è chiaro se i jets sono stati dotati di armi o se i piloti possono volare a distanze più lontane. Secondo i testimoni sembravano essere MiG 21 o MiG 23 catturati dai militari siriani. Account pro stato islamico avevano già postato immagini di jets catturati in altre parti della Siria. Ad est della città di Aleppo vi è una delle principali basi di Stato islamico in Siria, dove il ramo di al Qaeda controlla fino a un terzo del territorio del paese.

La didascalia della foto recita: “a presto se Dio vuole”