ISIS. L’Emiro americano invita tutti a combattere l’Occidente

201

Non ci sono molte variazioni in termini di contenuti sui canali ISIS negli ultimi giorni. È uscito il numero 96 del settimanale An Naba, mentre sono stati postati i bollettini in formato “mattino” e bollettino radio del pomeriggio che oramai, a livello di contenuti, coincidono. 

Non ci sono più molti aggiornamenti di notizie, dopo tutto il territorio di ISIS si riduce giorno dopo giorno in Siria e Iraq, mentre rimane copiosa la produzione di video. Tra gli ultimi ne segnaliamo uno dalla regione del Khorasan (Afghanistan) in cui si vedono i festeggiamenti per Eid e poi un video da Kirkuk che si chiude con l’esecuzione di quattro uomini. Il video articolato in episodi, spezza scene di guerra, alcune datate 2014, con chiamata alle armi da parte di uno sceicco americano, all’apparenza ben addestrato. La chiamata alle armi che fa l’americano non è solo per i combattenti nell’ovest ma è rivolta a tutti i jihadisti di tutto il mondo. 

L’emiro americano elogia i fratelli filippini e dell’Africa dell’Ovest. Sottolineiamo che a livello territoriale, ISIS ha intenzione di ritornare a Kirkuk con l’aiuto di alcuni sunniti curdi, lo si evince dal lavoro di traduzione fatta per esempio sui nasheed. Sempre nel video si parla di arruolamento di giovani a Kirkuk, in tutta la provincia, per salvare le sorti di Hawija, meglio morire come a Mosul, che rimanere inermi di fronte all’attacco della Coalizione, dove tra i paesi compare anche l’Italia. Ora i video saranno tradotti nelle 11 lingue dello Sham. 

Sempre in termini di “lingue” segnaliamo i canali ufficiali di notizie ISIS in lingua somala, e in lingua aramaica e ancora incrementata la lista dei canali per i giovani del Kashmir, postato inoltre il testo in arabo del Nasheed dedicato ai martiri Uiguri. Sono continuati i post in cui si ringrazia Allah per la punizione divina contro gli Stati Uniti, punizione vista anche come segno divino che le gesta di ISIS sono corrette; stiamo parlando degli sconvolgimenti dovuti agli uragani.

Redazione

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico. 

È possibile acquistare il libro su Tabook.it