3.000 turchi nelle fila di Is

45

TURCHIA – Ankara. 19/01/15. Aumenta il numero dei turchi conniventi con IS. A dirlo sono stati i servizi segreti sabato parlando di possibili attacchi terroristici contro interessi occidentali. I turchi affiliati sarebbero circa 3.000 persone in Turchia.

Secondo il report dell’intelligence turca bisogna intensificare la sorveglianza per determinare i compiti del lavoro di queste persone con l’organizzazione dello stato islamico per paura di attacchi terroristici contro interessi occidentali in Turchia. Secondo i Servizi turchi gli obiettivi in Turchia da parte dei terroristi sarebbero i cittadini stranieri e ambasciate occidentali e le infrastrutture appartenenti alla Organizzazione del Trattato Nord Atlantico, il rapporto non ha escluso attacchi di cellule “bomba” dormienti in Turchia. Il ministro turco degli esteri Davutoglu ha annunciato che circa 700 turchi hanno aderito alle file dei jihadisti dello Stato islamico e ha vietato l’ingresso a 7250 sospettati, oltre all’espulsione di 1160 jihadisti.