Ex soldati francesi in ISIS

41

FRANCIA – Parigi. 22/01/15. La testata Alsumaria News, sostiene che il Ministro per la Difesa Francese ha confermato la notizia secondo cui decine di ex soldati francesi, in gran parte delle forze speciali, di origine straniere, si siano uniti a ” Da’ash” per combattere in Iraq e Siria.

Secondo l’Agence France-Presse, che cita una fonte del Dipartimento della Difesa, «decine di ex soldati dell’esercito francese hanno aderito a questa rete in Iraq e in Siria», ha detto. «La nostra preoccupazione non sono solo gli ex-soldati, ma anche evitare che il fenomeno dell’estremismo sia all’interno delle nostre forze armate». Da parte sua, il ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian ha detto che la rotazione nelle forze speciali rende «assai rari questi casi» e ha aggiunto: «Non dobbiamo sottovalutare i rari casi, coloro che vanno in Iraq e Siria come combattenti perché già sanno combattere e conoscono il modo in cui combattono le forze francesi». Il primo ministro francese Manuel Valls, il 12 gennaio 2015, ha detto che circa 1.400 persone residenti in Francia hanno lasciato il paese per aderire a “Da’ash” in Iraq e Siria, o hanno in programma di aderirvi.