3 giornalisti in fuga da ISIS

3

KURDISTAN-Erbil. 14/12/15. Sono finalmente riusciti a scappare i tre giornalisti condannati a morte da ISIS.

Sembra che siano in molti, a dire il vero, che da mesi vivono nascosti a Mosul, costretti a nascondersi dallo Stato islamico (IS) nella città del nord Iraq. Ieri sono riusciti a fuggire e a raggiungere il Kurdistan iracheno. Domenica scorsa, un membro del Kurdistan Democratic Party (KDP), da Mosul, Saed Mamuzini ha detto a BasNews, «È la prima volta che i giornalisti sono riusciti a fuggire dai jihadisti». E poi ha continuato: «I tre giornalisti avevano tenuto nascosto la loro vera identità a Mosul per tre mesi, perché su di loro pendeva una condanna a morte. I Jihadisti, non appresa la notizia della fuga hanno confiscato i loro beni in città, comprese le case. Mamuzini si è rifiutato di rivelare ulteriori dettagli.