Cambia la comunicazione di ISIS

24

SIRIA – Raqqa. 22/05/15. Cambia la comunicazione dallo Stato Isalmico al mondo. Notizie sempre più organizzate e notiziari quotidiani diffusi via radio, social network, agenzia di stampa. Diviene dunque una informazione più controllata da aprte degli uffici di comunicazione almeno 40 sparsi tra Siria, Iraq, Yemen, Libia, Tunisia, Egitto. Nella giornata di ieri per esempio comparivano notizie di: Misurata (Libia), Sirte (Libia), Palmyra (Siria), Raqqa (Siria) Falluja (Iraq), Baiji (Iraq) Video di combattenti somali, video di combattenti in Yemen con un che militante che in lingua fiamminga esortava i concittadini a combattre,  

Ogni giorno dallo Stato Islamico vengono pubblicati le 10 notizie e 10 video più importanti. Immediatamente dai 46.000 account affiliati a ISIS il notiziario viene viralizzato nel resto del mondo. Accanto a questi vengono postati servizi fotografici e “notizie dell’ultimo minuto” esattamente come avviene in ogni stato riconosciuto a livello internazionale. Nella giornata di ieri tra le dieci notizie anche l’uscita del Dabiq numero 9 in cui compare un nuovo articolo di Cantlie e dove tra i vari servizi si parla delfunzionamento dei due ospedali in Siria che operano sotto lo Stato Islamico, degli ospedali vengono pubblicate le statistiche degli esami di laboratorio, pazienti dimessi. etc.