ISIS sarebbe stata creata dalla CIA

50

IRAN – Teheran 17/02/2015. L’ex agente Cia Steven Kelley ha detto che Isis è un gruppo terroristico creato, realizzato e finanziato dalla Cia.

Nella intervista, effettuata dall’emittente Press TV ad Anaheim, California, e riportata dal blog yournewswire.com, il 12 febbraio, Kelley afferma che Isis «è un nemico del tutto inventato (…) Il suo finanziamento proviene dagli Stati Uniti e dai suoi alleati e far credere alla gente che questo nemico sia qualcosa che debba essere attaccata in Siria o in Iraq è una farsa, perché questo nemico è l’abbiamo creato noi, controllato noi, e ora è scomodo per noi pensare di attaccarlo come legittimo nemico», ha detto Kelley.
L’ex agente Cia ha fatto queste dichiarazioni mentre il presidente Barack Obama sta cercando di ottenere l’approvazione del Congresso prima di espandere la campagna aerea di Washington dall’Iraq nella vicina Siria, contro obiettivi dello Stato Islamico.
Il Pentagono ha già lanciato oltre 100 attacchi aerei sulle posizioni Isis nel nord Iraq da quando Obama ha autorizzato l’uso della forza contro il gruppo terroristico.
La Casa Bianca insiste che non ha bisogno di esplicita autorizzazione del Congresso per le operazioni in quanto sono destinate a proteggere il personale e gli interessi americani all’interno del paese arabo. Kelley, in un passaggio, afferma che Isis sarebbe poi sfuggito di mano perché non era “autorizzato” a operare in Siria.
«Se si vuole arrivare alla radice del problema e eliminare questa organizzazione, la prima cosa che occorre fare è tagliare i finanziamenti e procedere contro gli enti responsabili della creazione di questo gruppo», ha detto Kelley.