ISIS plagia anche i bambini

34

KENYA – Nairobi 25/08/2014. La scia del video della uccisione del fotoreporter statunitense James Foley, tocca anche i bambini.

Sull’account twitter Times of the Caliphate, riportato dal quotidiano keniota The News standard Digital, il 25 agosto, sono apparse delle fotografie di un bambino che decapita una bambola scimmiottando il video dell’uccisione del fotoreporter. L’account è riconducibile allo Stato islamico e il twitter con queste foto ha raggiunto 3500 contatti. Nelle foto, il bambino mascherato è in posa di fronte a una bandiera dello Stato islamico, con in mano un grosso coltello e una bambola bionda, che indossa una tuta arancione, simile a quella quella indossata da Foley quando è stato assassinato, nell’altra. Nella seconda foto la testa della bambola è stato rimossa.
Il testo che accompagna le foto recita: «Insegnate ai vostri figli a tagliare le teste, domani ci saranno un sacco di teste marce da tagliare».