ISIS Balcani pronta all’azione

40

SERBIA – Belgrado. 03/09/14. Almeno 20 jihadisti di ISIS nei Balcani sono disposti ad agire secondo gli ordini che arriveranno dallo Stato Islamico.

Secondo i media serbi che fanno riferimento a una lettera di minacce indirizzata a ambasciata serba a Damasco (Siria), i terroristi ISIS sono in costante contatto con i loro alleati in Serbia, Bosnia, Montenegro, Albania e Macedonia. «Tutti sono pronti per l’azione», si legge in una lettera di ISIS indirizzata all’ambasciata serba in Siria. Secondo le autorità la lettera inviata da Belgrado, che è stato trovato nel cortile dell’ambasciata, si crede possa essere inviata dai leader dell’organizzazione terroristica ISIS in modo particolare dalla “Balkan Brigade”. Il leader di questo ramo di ISIS è il Vice di Kosovo e Serbia centrale di ISIS. Sono considerati crudeli e viziosi in grado di sviluppare una “guerra santa” nei Balcani. A Belgrado, i servizi segreti hanno preso sul serio questa minaccia, le fonti dei media serbi hanno detto che le minacce sono reali.