IRLANDA DEL NORD. A processo i soldati inglesi per l’omicidio McCann

62

di Maddalena Ingroia IRLANDA – Dublino 20/12/2016. Due ex soldati britannici saranno processati con l’accusa di aver ucciso un leader dell’Irish Republican Army nel 1972. Lo ha annunciato l’ufficio del procuratore di Belfast, riporta The Belfast Telegraph.

I sospetti, noti come soldati A e C, oramai di 67 e 65 anni, sono gli unici membri superstiti della pattuglia del Reggimento Paracadutisti sospettata di aver sparato a Joe McCann il 15 aprile 1972 in circostanze dubbie.

Per la procura i due inglesi dovranno essere processati per omicidio dopo un’attenta analisi delle prove disponibili. Secondo fonti giudiziarie, i soldati A e C dovranno comparire in un tribunale nordirlandese nel 2017. Le nuove prove presentate dalla procura sono il frutto di una ricerca dell’Historical Enquiries Team, un gruppo creato nel 2006 dal servizio di polizia nordirlandese per indagare su circa 2.000 omicidi irrisolti dal conflitto.

La procura dovrebbe annunciare presto se intende sporgere denuncia nei confronti di diversi membri del Reggimento Paracadutisti per l’uccisione di 14 dimostranti a Derry nel 1972 in quella che è nota come la “Domenica di sangue”.