Londra aumenta le truppe in Iraq

11

REGNO UNITO – Londra 02/07/2016. Passata quasi inosservata alla luce del terremoto Brexit, c’è la notizia dell’aumento di truppe inglesi sul suolo iracheno.

Nei giorni scorsi il segretario di Stato britannico alla Difesa Michael Fallon ha annunciato che il Regno Unito sta per inviare altri 250 soldati in Iraq per aumentare la propria presenza nel paese arabo portandola a 1.100 militari. In una nota inviata alla Camera dei Comuni, riportano diversi media britannici, Fallon ha scritto che 50 uomini saranno inviati alla base aerea di Ayn al-Asad nell’Iraq occidentale per addestrare le truppe locali nel controllo esplosivi, tattiche di combattimento e di primo soccorso. Un altro gruppo di 90 uomini verrà inviato sempre alla stessa base, mentre ad altri 30 saranno affidati compiti legati alla creazione di un nuovo centro di controllo per la coalizione internazionale contro lo Stato islamico, un progetto cui parteciperanno 80 ingegneri britannici.