IRAQ. Talabani è morto e il Kurdistan non nasce

78

La notizia clou della Rete che tratta l’Iraq è stata la morte del leader del Partito di Unione Curda, Jalal Talabani. Inizialmente la notizia è stata smentita poi tutte le tv curde a partire dalle 16.00 del 3 ottobre hanno confermato la notizia. L’83enne presidente è morto. Mentre si consumava questa notizia gli animi restavano accesi invece sul fronte del referendum curdo: Qays al-Khazali leader della milizia Asa’ib, in una intervista ha accusato i curdi di essersi alleati con gli sciiti sin dal 2003 e di essere da allora al potere.

Sempre a Baghdad alcuni parlamentari hanno chiesto che i curdi, eletti in Parlamento, fossero esclusi dalle sessioni di voto. Querelle poi rientrata. Non si è arrestata invece la minaccia esterna al “Kurdistan”. Erdogan ha promesso di aumentare le sanzioni nei confronti del Kurdistan e Iran-Turchia-Iraq stanno continuando le esercitazioni nel nord dell’Iraq. La situazione rimane tesa, anche se i vincitori sostengono che in un mese riusciranno a regolarizzare le questioni in sospeso. Per quanto concerne invece il versante bellico la maggioranza dei post parla della liberazione di Hawja da ISIS. A quanto si apprende dai social delle Milizie Hasd e dall’esercito iracheno sarebbero stati oltre 35 i villaggi liberati nella zona nord ovest e ovest.

Nel governatorato di Kirkuk, ISIS ha ucciso uomini delle milizie sciite appartenenti alle tribù locali con delle IED a sud ovest di Kirkuk. Nella regione di Salahuddin ma a Baiji gli americani stanno inviando mezzi, con tanto di copertura aerea. A Diyala invece segnalati scontri tra uomini ISIS e milizie tribali Hasd, ISIS avrebbe attaccato un loro sito. Sempre nel governatorato di Diyala a Qara Tappa è stato rapito il sindaco e suo figlio. Sei uomini delle milizie Hasd sono stati uccisi da ISIS a Ba’aj. Chiudiamo con un reportage ISIS dalla zona a nord di Baghdad sulla fabbricazione di giubbotti esplosivi.

Redazione

DAESH MATRIX è il secondo volume dedicato al fenomeno dello Stato Islamico. È possibile acquistare il libro su Tabook.it