IRAQ. Soldati USA vestiti come la SWAT irachena a Mosul

132

I “consiglieri militari” statunitensi a Mosul hanno iniziato ad indossare uniformi nere simili a quelle delle truppe d’elite dell’Iraq. Si tratta, riporta Military Times, un tentativo da parte degli americani di confondersi sulla linea del fronte.

Le immagini multiple di soldati Usa vestiti di nero sono stati postate sui social media nelle ultime settimane e riprese dalla sfera social dello Stato Islamico.

Military Times riporta citando fonti interne che i singoli comandanti determinano quali uniformi siano appropriate per missioni specifiche, e che non esiste alcuna politica generale su quale uniforme può essere indossata sui campi di battaglia di Iraq e Siria. Le forze della coalizione, hanno detto i funzionari, rispettano le norme secondo cui il personale militare deve distinguersi dai civili.

In genere, è fatto usando insegne e uniformi, identificabili da lontano, come indicato dalle Convenzioni del 1949 di Ginevra, ma nel corso degli ultimi 15 anni, ha osservato, le linee si sono sfuocate. Trattandosi guerra combattuta con attori non statali,le Convenzioni di Ginevra non vengono rispettate da tutti gli attori in campo e gli Stati Uniti si sono adattati di conseguenza.

Sembra quello che sta accadendo a Mosul. Quando però le truppe statunitensi rimuovono le loro insegne rischiano di perdere il loro status di nemici combattenti legittimi, fatto che alla luce del conflitto che si combatte a Mosul passa in secondo piano.

Le unità antiterrorismo irachene sono considerate come le forze di sicurezza più capaci, addestrate da team operativi speciali americani; funziona come un’unità Swat che riferisce direttamente al primo Ministro iracheno. Queste unità hanno giocato un ruolo importante nella liberazione di Falluja, Ramadi e Rutbah.

Nel frattempo, a un numero imprecisato di soldati della 82a Divisione aviotrasportata dell’Esercito degli Stati Uniti è stato ordinato di recarsi nel nord dell’Iraq. Si tratta dell’ultima escalation nella campagna anti-Daesh a Mosul.

La designazione del tipo di unità che va ad aggiungersi lascerebbe intendere la 2° Combat Team Brigade della divisione, una forza di oltre 4.000 uomini di stanza a Fort Bragg in North Carolina.

Tommaso dal Passo