Violenti scontri tra ISIS e esercito iracheno a Fallujah

7

IRAQ-FAllujah. 23/05/16. Partita da 4 giorni la maxi offensiva contro ISIS a Fallujah da parte delle autorità irachene in collaborazione con quelle iraniane. Oggi sono iniziati i bombardamenti sulla città, gli aerei sono partiti dall’Arabia Saudita, Giordania e Qatar.

A ieri ben 19 milizie sciite irachene hanno aderito al progetto di riconquista della città e dell’area sotto il controllo di ISIS su sollecitazione delle autorità iraniane. La comunità sunnita è molto preoccupata per le pulizie etniche che potrebbero iniziare con la presa di Fallujah anche a Bassora e Baghdad. Da ieri Hezbollah spara razzicontro la città di fabbricazione iraniana e ISIS ha rsiposto al fuoco compiendo uan serie di attentati suicida in diverse aree rurali di Fallujah contro presidi di milize sciite. Oggi ISIS rivendica la distruzione di mezzi come gli Abrams, carri armati di orgine statunitense e con un attentato  a est di Fallujah rivendica l’uccisione di 16 soldati iracheni e distrutto un carro armato e un bulldozer. Rivendicazione postata sui social via A’amaq, agenzia di Stampa ufficiale di ISIS.