Impiccagione per comandanti DAASH

4

IRAQ – Baghdad 14/12/2015. La Corte penale centrale irachena il 14 gennaio ha condannato a morte tre comandanti Daash nella provincia di Anbar.

Lo riporta il quotidiano iracheno , ha detto al quotidiano kuwaitiano “Al Raya al-am”, riportando le parole del giudice iracheno Abdul Sattar Birkader. I tre sono stati condannati all’impiccagione perché hanno comandato unità di Daash nella provincia di Anbar, ai sensi dell’articolo quattro della legge antiterrorismo.