IRAN. Teheran investirà in infrastrutture del paese

110

di Anna Lotti IRAN – Teheran 04/01/2017. L’Iran progetta di investire 370 miliardi di rial in progetti di sviluppo durante il prossimo anno iraniano che inizierà il 21 marzo. Lo ha annunciato alla tv nazionale iraniana il presidente Hassan Rouhani.

Rouhani ha detto che il piano è realizzato grazie ai ricavi in aumento creati dal Jcpoa. Secondo Rouhani, l’export di petrolio e condensati di gas è migliorato passando da circa 1 milione bpd a gennaio 2016 prima dell’entrata in vigore del Jcpoa a 2,7 mbpd di adesso.

La ripresa del settore petrolifero dopo l’accordo nucleare è stata un grande lavoro in cui sono stati spesi circa 1 miliardo di dollari per aumentare la produzione di greggio, ha detto Rohuani.

Il presidente ha osservato che ad oggi l’export non petrolifero iraniano ha raggiunto i 31 miliardi di dollari, con un miglioramento di oltre il 9 per cento rispetto a un anno prima, quando l’Iran era ancora sotto sanzioni.