IRAN. Tedeschi, francesi e italiani svilupperanno gli aeroporti iraniani

60

di Tommaso dal Passo IRAN – Teheran 23/01/2017. L’Iran Airports Company, Iac, ha firmato un memorandum di intesa multilaterale con aziende tedesche per l’espansione degli aeroporti iraniani, mentre sono in corso trattative con imprese francesi e italiane per la cooperazione in progetti aeroportuali. Iac ha firmato un memorandum d’intesa con l’aeroporto di Monaco di Baviera, l’aeroporto di Francoforte e la Dornier Consulting International per la cooperazione nel settore dell’aviazione, riporta l’agenzia Irib.

L’accordo riguarda la cooperazione in vari campi, riporta poi Trend, tra cui formazione delle risorse umane, ottimizzazione della capacità delle strutture aeroportuali, commercializzazione degli aeroporti, fornitura delle risorse finanziarie per lo sviluppo delle infrastrutture, la modernizzazione It e delle infrastrutture di navigazione, la gestione delle operazioni aeroportuali e lo sviluppo degli aeroporti. I tedeschi finanzieranno la costruzione di un terminal dell’aeroporto di Tabriz, e i nuovi aeroporti di Chabahar e Ahwaz. L’Iran ha in programma di rivedere tutte le sue attrezzature aeroportuali per migliorare il livello di sicurezza. Stando a Mehr, Iac sta incontrando investitori francesi e italiani per lo sviluppo di aeroporti e la costruzione di nuove infrastrutture aeroportuali; i colloqui dovrebbero concludersi entro marzo 2017.