SCO antagonista del G7?

17

RUSSIA – Mosca 04/0672015. L’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (Sco) potrebbe diventare il principale concorrente del G7, ha detto il vice ministro degli esteri iraniano per l’Asia e l’Oceania Ebrahim Rahimpour all’agenzia Sputnik.

L’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai diventerà una struttura internazionale più forte se verranno ammessi i nuovi Stati membri, Ebrahim Rahimpour ha aggiunto. Attualmente, la Sco comprende Russia, Cina, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan come membri; l’Iran, assieme ad Afghanistan, India, Mongolia e Pakistan, ha lo status di osservatore. Rahimpour ha detto che l’Iran ha partecipato attivamente alle attività della Sco e che, grazie ai legami di amicizia tra il presidente iraniano Rouhani e quello russo Putin, Teheran sta prendendo tutte le misure necessarie per partecipare al meeting del Consiglio dei capi di Stato della Sco il 9-10 luglio nella città russa di Ufa. Rahimpour ha detto che se l’Iran venisse accettato come Stato membro nella Sco, il paese sarebbe in grado di lavorare sul ripristino della pace e della stabilità nella regione.