Joint petrolifere iraniano-europee

63

IRAN -Teheran 03/01/2015. L’Iran ha annunciato di aver firmato un contratto con una società europea per la realizzazione di operazioni esplorative nelle sue “cupole saline”.

Il Managing Director della National Iranian Oil Company’s (Nioc) Exploration Department, Hormoz Qalavand ha detto che l’esplorazione sarebbe stato effettuata con la tecnologia di una società europea, riportava la Mehr News Agency il 30 dicembre e si è fino ad ora rifiutato di rivelarla. Le sanzioni internazionali imposte all’Iran hanno costretto molte aziende internazionali a ritirarsi da progetti petroliferi e gasiferi del Paese. L’Iran è attualmente in trattative con grandi imprese europee del settore oil & gas, tra cui Eni, Lukoil, e British Petroleum. Le multinazionali sarebbero pronte a investire in progetti di oil & gas iraniano non appena le sanzioni verranno eliminate.