Petrolchimico iraniano, investimenti tedeschi

85

IRAN – Teheran 03/11/2015. L’Iran ha trovato l’accordo con la Germania per il settore petrolchimico.

Issa Mashayekhi, amministratore delegato della Petrochemical Commercial Company International, riporta l’agenzia Shana, ha detto che il cambiamento politico aiuterà nella ripresa del settore a cui sono molto interessate anche le aziende nipponiche che, come molti altri investitori esteri, attendono l’eliminazione delle sanzioni contro il Paese.
L’Ad della National Iranian Petrochemical Company, Sheri Moqaddam Abbas, ha annunciato che nel mese di aprile circa 30 miliardi di dollari di investimenti sono stati già approvati nel settore petrolchimico, settore in cui vi sono molteplici opportunità, e che gli investitori europei ed asiatici potranno intervenire dopo che le sanzioni contro l’Iran saranno eliminate.