Più naja per Teheran

38

IRAN – Teheran 30/09/2014. Teheran aumenta la naja.

Il generale di brigata Moussa Kamali, a capo dell’ufficio leva delle forze armate iraniane, ha detto che il servizio militare obbligatorio passerà dai 3 mesi attuali a 24 mesi dal 21 marzo 2015. Nel caso siano sposati, il termine viene ridotto di tre mesi, riporta l’agenzia Mehr il 30 settembre. Kamali  ha poi aggiunto che il servizio militare obbligatorio dei soldati sposati sarà ridotto di tre mesi per ogni bambino. La decisione è stata presa in linea con la politica della Repubblica Islamica per favorire la crescita della popolazione; Kamali ha poi aggiunto che il servizio militare verrà ridotto di tre mesi nelle zone operative e di due mesi nelle aree depresse.In Iran, il servizio militare è obbligatorio per tutti i maschi all’età di 18 anni, ma quelli che frequentano l’università dopo le superiori possono rinviarlo. Inoltre chi non ha fatto il servizio militare o che non ne sono stati esentati, non sono ammessi a lavorare per la pubblica amministrazione e in genere non vengono assunti per lavori con alte retribuzioni. Inoltre, chiunque non abbia vestito l’uniforme non può richiedere il passaporto.