L’Iran prende l’energia del vento

31

IRAN – Teheran. 28/07/14. Le università iraniane e britanniche stanno mettendo appunto un progetto comune di costruzione di una nuova generazione di generatori di turbine eoliche, un progetto innovativo e sperimentato per la prima volta al mondo.

I ricercatori dell’Università di Sharif dell’Iran of Technology e dell’Università di Cambridge in Gran Bretagna stanno effettuando il primo generatore ad induzione doubly-fed i primi al mondo con una potenza di 20 kilowatt. Il generatore è stato montato su una turbina eolica all’Università di Cambridge dopo i test preliminari. I generatori ad induzione a doppia alimentazione sono un tipo di generatore che negli ultimi anni hanno ridotto i costi di produzione di energia con l’aiuto del vento, e ha portato ad una rapida crescita ed espansione nell’utilizzo di questo tipo di fonte di energia.
I macchinari elettrici a doppia alimentazione sono fondamentalmente macchine elettriche che sono alimentati in corrente alternata sia per lo statore che per gli avvolgimenti del rotore.
Anche se i loro principi di funzionamento sono noti da decenni, solo di recente sono entrati in uso comune. Ciò è dovuto quasi esclusivamente l’avvento delle tecnologie eoliche per la produzione di energia elettrica.
Il vantaggio principale di generatori ad induzione a doppia alimentazione quando sono utilizzati nelle turbine eoliche è che permettono di mantenere ad un valore costante l’ampiezza e la frequenza delle loro tensioni di uscita, indipendentemente dalla velocità del vento sul rotore eolico. I generatori ad induzione doppiamente alimentati possono essere collegati direttamente alla rete di alimentazione CA e rimangono sincronizzati in ogni momento con la rete di alimentazione CA.