IRAN. Delegazione iraniana a Riad per l’Hajj

51

di Lucia Giannini IRAN – Teheran 13/01/2017. Una delegazione iraniana visiterà l’Arabia Saudita il 23 febbraio per discutere con i funzionari sauditi del Hajj, il pellegrinaggio musulmano bloccato dagli iraniani lo scorso anno.

Il rappresentante del leader supremo Ayatollah Ali Khamenei per gli affari Hajj, Ali Qazi Askar, ha detto che la missione partirà rispondendo così ad un invito saudita per riprendere il pellegrinaggio, secondo l’Irna.

L’Iran bloccò la partenza dei pellegrini verso l’Arabia Saudita dopo un incidente mortale durante l’Hajj del 2015, che provocò, tra gli altri, la morte di 464 iraniani, affermando che Riad non è riuscita a garantire la sicurezza dei pellegrini iraniani.