L’Iran non si fida dell’Occidente

15

IRAN – Teheran 24/01/2016. La Guida suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, il 23 gennaio ha ribadito la necessità di più stretti legami economici e di sicurezza con la Cina, dicendo che l’Iran non si era mai fidato dell’Occidente.

Khamenei ha detto al presidente cinese Xi Jinping che l’Iran vuole espandere i legami con i paesi più “indipendenti”, aggiungendo che gli Stati Uniti «non sono onesti» nella lotta contro il terrorismo nella regione. «Gli iraniani non ritengono attendibile l’Occidente, per questo Teheran cerca la cooperazione con i Paesi più indipendenti come la Cina», ha detto Khamenei, «L’Iran è il paese più affidabile della regione per l’energia in quanto le sue politiche energetiche non saranno mai influenzati dagli stranieri», si legge nel sito ufficiale della Guida suprema, affermando che si tratta di parole dette nella riunione con Xi. L’Iran ha chiesto alla Cina di unirsi alla lotta contro Stato islamico e di svolgere un ruolo più attivo nella regione.