Baluchistan arrestati 18 terroristi

27

IRAN – Teheran. 14/01/15. 18 membri di un gruppo terroristico sono stati arrestati nel Sistan e Baluchistan nel sud-est dell’Iran.

«I terroristi stavano uccidendo agenti di polizia e insegnanti in cambio del denaro ricevuto da paesi stranieri» ha riferito il capo della provincia del dipartimento di polizia, Hossein Rahimi all’agenzia di stampa iraniana Mehr. Ha detto che i terroristi sono stati arrestati in operazioni congiunte condotte dalla polizia e guardiani della rivoluzione islamica (IRGC). «I detenuti hanno compiuto attacchi terroristici contro la polizia e gli insegnanti, li uccidevano in cambio di $ 100- $ 300 dollari. I terroristi hanno confessato di aver ucciso almeno 15 persone e ferite altre 15», ha aggiunto Rahimi. Ha detto che i terroristi hanno confessato che il 25 ottobre 2014 hanno ucciso il membro della milizia popolare Basij, Mohammad Eslami, vicino alla città di Sarbaz del Sistan e Baluchistan, così come hanno ucciso gli insegnanti Javad Novruzi e Isa Shahrakini, un’altro membro del Basij, Adam Saburi e altri in tempi diversi. Rahimi ha detto che i detenuti hanno anche confessato di aver ucciso gli insegnanti su ordini dall’estero. «Hanno avuto un addestramento militare per diversi mesi in Afghanistan e Pakistan. Dopo aver ricevuto il denaro da una persona che lavora in un paese arabo, hanno commesso atti di terrorismo nella regione per creare il caos», ha detto Rahimi.