Manama taglia i ponti con Teheran. E anche Khartum

19

BAHREIN – Manama 04/01/2016. Il Bahrein ha detto il 4 gennaio che interrompe le relazioni diplomatiche con l’Iran, un giorno dopo l’analoga decisione politica dell’Arabia Saudita.

Anche Manama ha chiesto ai diplomatici iraniani di lasciare il regno entro 48 ore, riporta la Bahrain News Agency (Bna). «Il Bahrein ha deciso di porre fine alle relazioni diplomatiche con l’Iran a causa della sua interferenza continua negli affari del regno, e anche del Gcc», scrive Gcc. Il ministero degli Esteri del Bahrein ha anche detto che i suoi diplomatici lasceranno Teheran entro 48 ore e che intende chiudere l’ambasciata a Teheran. Dopo una decisione del governo il 4 gennaio, il ministero degli Esteri ha convocato Mortadha Sanubari, incaricato d’affari dell’Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran, e gli ha consegnato la nota ufficiale.

Nella stessa giornata anche il Sudan rompe con l’Iran. Khartum espelle l’ambasciatore iraniano.