Abbattimento dazi doganali

88

AZERBAIJAN – Baku. 30/09/14. Il servizio doganale del Azerbaigian insieme agli omonimi dell’Iran discutono della riduzione dei dazi doganali per i camion in transito, nonché i premi per auto immatricolate all’estero e importati in tali paesi ai fini del transito. Fonte il capo del Servizio doganale iraniano, Masoud Karbasian.

In Azerbaigian, i proprietari di veicoli immatricolati all’estero e importati nel paese per il transito pagano 25 per cento del premio annuale per tale veicolo. Secondo Karbasiana, la riduzione dei dazi doganali e dei contributi assicurativi si svolgerà in conformità con le leggi di entrambi i paesi. «Durante l’incontro è stato discussa la decisione delle questioni doganali tra i due paesi, in particolare i punti di controllo sul lavoro. A livello governativo si è discusso intorno ai punti di controllo orario di lavoro, compresi i fine settimana, sia per i passeggeri e per le merci» ha aggiunto Karbasian.

Secondo il funzionario, è stato raggiunto un accordo sulla cooperazione nel settore delle TIC e lo scambio di informazioni tra le autorità doganali di Azerbaigian e Iran, nonché per ripristinare l’attività del checkpoint Aslanduz (Parsabad) – Goradiz (Fizuli).

Parsabad trova nel nord della provincia iraniana di Ardebil.