Sovvenzioni per gli investimenti in agricoltura

58

KAZAKHSTAN – Astana. 23/04/14. Il governo del Kazakistan a maggio intende adottare norme di sovvenzioni agli investimenti. A darne notizia il CA- News che ha citato Il Ministro per l’agricoltura Asylzhan Mamytbekov.

«Per quanto riguarda la sovvenzione di investimento, si prevede che entro il 1 ° maggio, il governo adotterà norme per sovvenzionare i costi degli investimenti». Questo è un meccanismo completamente nuovo per il Kazakhstan avrebbe riferito il ministro ma molto richiesto dal mercato interno e estero.  La sua essenza sta nel rimborsare agli imprenditori le spese sostenute per la realizzazione di progetti di investimento, cioè, una parte degli investimenti realizzati attraverso prestiti o risorse proprie, sarà immediatamente pagate dal bilancio pubblico», ha detto in un briefing Mamytbekov a seguito di una riunione del governo. «Ciò consentirà di ridurre i costi, aumentare la competitività dei prodotti, ridurre il periodo di ammortamento e aumentare la redditività della produzione agricola», – ha aggiunto. Tra le misure attese (capitolo USDA) da parte del nella prima metà del 2014 «spese per 140 miliardi di tenge nelle banche di finanziamento per ulteriori soggetti come risanamento finanziario del settore agricolo». Dal servizio stampa del Ministero dell’Agricoltura tramite un comunicato è arrivata notizia che attualmente vi sarebbero offerte provenienti da otto istituti finanziari per il recupero finanziario AIC 48 soggetti, per un totale di importo del debito, che è 97.900.000.000. (tenge). Secondo le previsioni, il volume di Recupero debiti soggetti AIC nel 2014 sarà di circa 150 miliardi di tenge. Fonte Novosti Kazakhstan.

©RIPRODUZIONE RISERVATA