Ibero-americani influenzati dalla Rete

46

SPAGNA – Madrid 07/11/2015. L’ottanta per cento dei giovani adulti in Ibero-America sono fortemente influenzato da Internet, secondo i risultati di un sondaggio online fatto su 6.093 persone.

Il sondaggio è stato condotto da Universia, rete, sponsorizzata da Banco Santander, delle università in Spagna, Portogallo e America Latina, e dal sito web Trabajando.com. Sei su 10 intervistati hanno descritto Internet come “fondamentale” per la loro vita. Il 95 per cento ha detto di aver iniziato ad usare il web da adolescenti o pre-adolescenti, il 5 per cento ha detto di averlo fatto all’età di 7 anni. Circa un quarto degli intervistati ha dichiarato di utilizzare Internet principalmente per le ricerche e la posta elettronica, un altro 19 per cento ha detto che la priorità è usare i social network. Il 53 per cento dei partecipanti erano donne, il 61 per cento avevano 27 anni o più e il 54 per cento aveva frequentato l’università. La rete Universia collega 1.345 università in 23 paesi con un totale di 18,3 milioni di studenti e docenti. Trabajando.com, un sito di ricerca di lavoro creato nel 1999 in Cile, attualmente opera in Argentina, Brasile, Colombia, Cile, Spagna, Messico, Portogallo, Perù, Porto Rico, Uruguay e Venezuela. L’alleanza Universia e Trabajando.com ha creato la prima piattaforma di ricerca di lavoro per i giovani Ibero-americani.