Tunisi, pronta la nuova agenzia nazionale d’Intelligence

41

TUNISIA – Tunisi. 21/11/14. Il Ministro della Difesa, Ghazi Jeribi, è pronto per ratificare il progetto per la creazione di una agenzia di intelligence per la difesa e la sicurezza nazionale. In una riunione di Gabinetto ieri, il Ministro ha sottolineato che questo progetto è del massimo importanza nella lotta contro il terrorismo e rientra nella percezione complessiva dell’istituzione militare e nel sistema di sicurezza nel suo complesso.

La nuova agenzia sostituirà la Direzione generale dei servizi segreti militari e avrà più competenze e e svolgerà un lavoro inerente alla sicurezza a 360gradi e non solo militare. L’agenzia avrà delle unità osino in grado di raccogliere informazioni e soprattutto di analizzarle. Punto dolente della attuale agenzia militare di sicurezza infatti era l’analisi. L’agenzia di intelligence e la Fondazione per la Sicurezza e Difesa avrà un approccio inclusivo e coinvolgerà i Ministeri della Difesa e dell’Interno, ma comprende altre aree come il ministero del Culto e delle religioni. Si tratta di un ente pubblico dotato di personalità giuridica e di autonomia finanziaria e soggetto alla vigilanza del Ministero della Difesa Nazionale, ed è soprattutto con le seguenti funzioni: – proteggere i membri del Ministero della Difesa Nazionale, attrezzature e impianti ed i suoi segreti. Servizi di intelligence per informarsi sui potenziali minacce che possono pregiudicare la sicurezza delle forze armate e la sicurezza del paese in generale. Contribuire alla prevenzione e la lotta contro il terrorismo.