Soldati di Putin combattono in Siria

5

INGUSCEZIA-Magas. 07/12/15. Secondo una indagine OSINT portata avanti da un notiziario on line dell’Ucraina, dal titolo informnapal.org attualmente vi sarebbero 29 soldati ingusceti che stanno combattento nei pressi di Latakia. 

 

Secondo la testata: «I 29 militari farebebro parte della 291esima brigata di artiglieria di Inguscezia, inviato in Siria “missione internazionale”. L’unità ha con se obici insieme agli standard di 152 mm trainati 2A65 “MSTA-B” (presumibilmente part – Divisione) trasportati via mare, attraverso la base navale della Flotta del Mar Nero a Novorossiysk. Arrivati nel settembre settembre 2015. Il termine viaggio in Medio Oriente è determinato 3-4 mesi, con possibilità di estensione. Il personale distaccato in Siria, alla rinfusa – fa perte di un nuovo conio di militari a contratto. I giovani avrebbero firmato un contratto come volontari, dopo la leva obbligatoria di sei mesi o un anno di servizio militare obbligatorio nelle unità di artiglieria. Ricordiamo che nel mese di ottobre 2015, nell’articolo “La Russia ha cominciato camuffato operazione di terra in Siria”, di InformNapalm si ventilava un’ipotesi che vedeva in Siria (n / a Al-Shelfatiyeh, quartiere di Latakia) un mezzo in marcia di artiglieria KAMAZ-63501 e trainati obice “MSTA”, e che pottrebbe apaprtenere alla brigata di artiglieria 291. Un mese dopo, le nostre previsioni sono state pienamente confermate dai risultati della nostra inchiesta OSINT».

CONDIVIDI
Articolo precedenteL’acqua di Lima
Articolo successivoNuove proteste a Yerevan