Londra riaprirà l’ambasciata a Teheran

82

REGNO UNITO – Londra 18/06/2014. Il ministro degli Esteri britannico William Hague ha annunciato il 17 giungo che prevede di riaprire l’ambasciata del Regno Unito a Teheran.

Hague lo ha definito un «importante passo avanti» nelle relazioni con l’Iran, aggiungendo che le «circostanze erano giuste» dopo i recenti miglioramenti nelle relazioni tra i due paesi. I primi contatti erano avvenuti nel settembre 2013 proprio tra Hague e il suo omologo iraniano Mohammad Javad Zarif, nella foto, (AGC: Iran e Regno Unito si parlano). L’elezione del presidente Rouhani e un accordo sul programma nucleare iraniano sono stati passi importanti per rafforzare relazioni dei due paesi. A ciò si unisce l’interesse comune di trovare una soluzione per la difficile e complessa situazione in Iraq che richiede un approccio comune. In parlamento, Hague ha legato le proposte di un ammorbidimento della posizione del Regno Unito contro l’Iran alla cessazione del sostegno iraniano ai «gruppi settari in tutto il Medio Oriente e al raggiungimento di una conclusione positiva dei negoziati sul nucleare». Le relazioni diplomatiche con l’Iran sono stati sospese nel 2011, dopo che era stata attaccata e saccheggiata l’ambasciata britannica di Teheran.