Astana: inflazione 2014 al 7,4%

52

KAZAKHSTAN – Astana. 05/01/14. L’inflazione al 7,4 per cento in Kazakistan nel 2014, fonte Comitato kazako di statistica del Ministero dell’Economia.

L’aumento del prezzo al consumo dei prodotti alimentari è stato del’8 per cento, per i prodotti non alimentari l’aumento è stato del 7,8% i servizi hanno visto un incremento del 6,4 per cento nel 2014. In dicembre il tasso di inflazione è cresciuto dello 0,5 per cento in Kazakhstan. IIl prezzo dei beni alimentari è aumentato del del 2,1 per cento, il non-food è rimasto allo stesso livello, i servizi sono cresciuti dello 0,3 per cento rispetto a novembre. In dicembre tra i beni alimentari più cari: gli ortaggi freschi, aumentati dell’11,9 per cento, il grano saraceno saluto del 10,5 per cento, patate del 6,6 per cento, le uova cresciute del 2,9 per cento, uva ha registrato un +2,7 per cento, latte fresco +2,6. Sceso il prezzo dei limoni del 8,6 per cento, pollo e dell’1,5% circa, lo zucchero sceso dello 0,6 per cento. Sceso anche il prezzo della benzina AI-92 scesa del 10,2 per cento, il gasolio del 4,7 per cento. Le tariffe per il trasporto pubblico interurbano è aumentato dell’1 per cento. Ristoranti e alberghi sono aumentati i prezzi dei loro servizi dello 0,9 per cento; ricreazione, spettacolo e cultura istituzione + 0,5 per cento. Nella sfera di alloggi e servizi comunali, le tariffe per la ristrutturazione delle case sono salite dello 0,6 per cento, casa in affitto è aumentato del 0,7 per cento.