Aspiranti jihadisti indonesiani arrestati in Turchia

30

TURCHIA – Ankara 12/03/2015. Le autorità turche hanno arrestato 16 indonesiani, ben tre nuclei familiari, che cercavano di entrare in Siria, utilizzando un percorso spesso utilizzato dai simpatizzanti dai militanti dello Stato islamico.

«Sedici persone, tre famiglie, sono attualmente detenute in un centro di detenzione (…) e sappiamo che l’ambasciata indonesiana ad Ankara è in contatto con il gruppo», ha detto il portavoce del ministero degli esteri turco Tanju Bilgic. L’ambasciata indonesiana ad Ankara non aveva fatto nessuna richiesta formale in merito al ministero degli Esteri turco, che non ha fornito dettagli sulle ragioni della loro detenzione.