Aumenta il traffico passeggeri nazionale indiano

66

INDIA – Nuova Delhi, 25/05/2016. Il traffico aereo nazionale di passeggeri è aumentato del 20,93 per cento nel mese di aprile arrivando 793,2 mila da 655,9 mila registrati nel corrispondente mese dello scorso anno.

Secondo i dati ufficiali della Direzione generale dell’aviazione civile (Dgca), ripresi da Sarkaritel, nel mese di marzo, il traffico aereo passeggeri era salito del 25,25 per cento a 787,2 mila. I dati Dgca hanno dimostrato che il traffico passeggeri nel periodo gennaio-aprile è cresciuto del 23,22 per cento; inoltre, i dati sulla puntualità hanno mostrato che il leader del settore è la IndiGo con il 88,5 per cento della puntualità in quattro aeroporti principali di Bangalore, Delhi, Hyderabad e Mumbai, seguito da Vistara (84,9), Jet Airways e JetLite (83,3), SpiceJet (82,4), e le operazioni nazionali di Air India (79,3). Inoltre, Air Pegasus ha avuto il maggior numero di annullamenti, il 14.22 per cento, seguita da Trujet (1,34), Air Costa (0,97), le operazioni nazionali di Air India (0,74), Jet Airways (0,69). Il tasso di annullamento complessivo delle compagnie aeree nazionali ad aprile
2016 è stato dello 0,44 per cento. Sempre secondo i dati, si è registrato un totale di 674 lamentele dei passeggeri nel mese scorso. La IndiGo ha raggiunto la quota di mercato più alta nel mese in esame, pari al 38,7 per cento, seguito da Jet Airways (15,9), Air India (15,1), SpiceJet (12,9), GoAir (8,5) e JetLite (3 per cento). Vistara ha registrato una quota di mercato del 2,3 per cento, seguita da AirAsia India (2,1), Air Costa (0,8), Trujet (0,4) e Air Pegasus (0,3).