Partnership diplomatica India-USA

16

STATI UNITI D’AMERICA – Washington, 24/09/2015. L’India e gli Stati Uniti hanno annunciato un nuovo partenariato diplomatico teso ad allineare le loro prospettive strategiche, la formazione diplomatica, e gli impegni globali.

La nuova partnership, riporta Sarkaritel, è stata annunciata al termine del primo dialogo strategico e commerciale Usa-India, il 23 settembre, co-presieduta dal Ministro Affari Esteri indiano Sushma Swaraj e dal Segretario di Stato John Kerry. Il partenariato diplomatico tra il dipartimento di Stato degli Stati Uniti e il ministero degli Affari Esteri indiano include una nuova pianificazione politica di dialogo per condividere punti di vista sulle sfide e le opportunità strategiche. Il partenariato è teso anche a far familiarizzare i rispettivi corpi diplomatici attraverso una serie di visite e dallo scambio nella formazione diplomatica. Nell’ambito di questo partenariato, Stati Uniti e India intendono potenziare e ampliare le loro consultazioni su tutta la gamma di questioni diplomatiche regionali e funzionali. Secondo i dati forniti durante i giorni degli incontri, dieci anni fa, lo scambio commerciale della Difesa tra gli Stati Uniti e l’India era praticamente inesistente, mentre negli ultimi anni, gli Stati Uniti hanno firmato più di 10 miliardi di dollari di vendite nel settore in India, rafforzando di fatto, il suo ruolo come “fornitore di sicurezza” nella regione dell’Oceano Indiano. Stati Uniti e imprese indiane hanno collaborato sul co-sviluppo di attrezzature di difesa, sulla creazione di una base comune da cui lanciare nuove tecnologie della difesa e hanno dato vita al Dtti su co-sviluppo e co-produzione future per ampliare base industriale indiana del settore difesa. In questo settore, nel giugno 2015, i due partner hanno rinnovato un accordo quadro decennale che prevede discussioni strategiche di alto livello, continui scambi tra le forze armate dei due paesi, tra le altre cose. Altro dato interessante è il commercio bilaterale: è aumentato di quasi tre volte da 36 miliardi di dollari nel 2005 a 104 miliardi nel 2014; così come gli Ide Usa in India sono passati da 7,7 miliardi nel 2004 ai 28 miliardi di oggi. Viaggi per turismo, affari, e l’educazione ha visto una crescita senza precedenti: un aumento del 152 per cento nelle applicazioni generali di visto per gli indiani che desiderano recarsi negli Stati Uniti, per un totale di oltre un milione di applicazioni nel FY 2015. Le domande di visto per gli studenti indiani sono aumentati del 202 per cento nel 2015, mentre i visitatori statunitensi in India sono quasi raddoppiati in dieci anni.